mercoledì 30 giugno 2010

Bruciare i grassi con la cannella: proprietà benefiche della spezia più dolce

Gli amanti della cannella, la spezia più dolce e dal gusto tipico, possono dormire sonni tranquilli: le proprietà benefiche sulla salute sono innumereboli, a partire dall'azione contro i grassi, che aiuta a bruciare con maggiore facilità in special modo nella zona critica del girovita.

Attenzione, però: non esistono i cosiddetti fat-burner naturali: nessun cibo potrà mai farvi perdere peso, né la cannella né altro, in quanto il dimagrimento, negli animali, è un effetto collaterale del movimento e del dispendio energetico, non un obiettivo.

Ciò premesso, e ricordando sempre che si deve consultare un medico prima di fare qualsiasi variazione nelle abitudini alimentari, passiamo a riassumere le proprietà della cannella. Da differenti studi, sappiamo ormai che questa spezia aiuta a ridurre la produzione di insulina aumentando la sensibilità a questo ormone, ha effetti antiossidanti notevoli, agisce contro i batteri ed ha proprietà anti-micotiche.


Ma soprattutto la cannella (foto) aiuta a controllare il tasso di glicemia (zuccheri) nel sangue, il che la rende consigliabile per i diabetici. E' proprio questa azione di contrasto agli zuccheri che fa sì che questa spezia intervenga in favore della linea: non brucia i grassi direttamente né aumenta il metabolismo, ma riduce sino al 30% il tasso di glucosio nel sangue.

Ne basta mezzo cucchiaino al giorno per 40 giorni: non prendete iniziative e sentite il medico, questa è solo la dose utilizzata in uno studio americano che ha dato ottimi risultati in pazienti con alto tasso glicemico. L'effetto più immediato di tale riduzione degli zuccheri nel sangue è stato un dimagrimento in special modo in quelle zone dove il "benessere" si annida prima: fianchi, cosce e soprattutto girovita!

Se ci piace la cannella, insomma, possiamo aggiungerla nei dolci, nello yoghurt, nei biscotti, nei cereali o in alcune bevande. Come tutte le spezie, però, anche la cannella può reagire in maniera pericolosa in caso di allergie o se si assumono farmaci. Ricordate però che, senza movimento, il dimagrimento resterà una lontana chimera: alimentazione + esercizio fisico = salute e corpo snello. Ahinoi, non c'è altro modo!

5 commenti:

  1. Visto che la cannella aiuta a ridurre la glicemia, quali farmaci non si dovrebbero assumere? Io prendo farmaci per il cuore essendo un cardiopatico con intervento di by-pass, ed inoltre insulina 4 volta al giorno.
    Grazie di una Vs. risposta alle mie domande.
    Tisato Giuseppe

    RispondiElimina
  2. Caro Giuseppe,
    ovviamente a queste domande può rispondere soltanto un medico: le interazioni tra le diverse sostanze sono uno dei tasti dolenti dell'assunzione di medicinali, e per questo solo un consulto con il proprio medico curante o, nel tuo caso, il cardiologo o diabetologo ti potrà dare la risposta più adeguata.
    Nel tuo caso, da quel che mi pare di capire, assumendo insulina, l'indice glicemico è già sotto controllo: assumere sostanze che lo abbassino ulteriormente può risultare molto pericoloso.
    In bocca al lupo e torna a trovarci presto.

    RispondiElimina
  3. si può abbinare la cannelle con lo zenzero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! Quando faccio la torta di mele, condisco sempre le mele con cannella e zenzero: viene ottima! E aggiungo anche qualche goccia di olio essenziale di limone nell'impasto!

      Elimina
  4. Quality articles is the important to invite the viewers to pay a
    quick visit the web page, that's what this web page is providing.

    Check out my web page raspberry ketone

    RispondiElimina